/Riflessioni/ Il pensiero del giorno
Cerca
Magicamente
storie e poesie
Proverbi per il primo mese dell’estate

La saggezza popolare lega questo mese a diversi agenti atmosferici o ai frutti della terra.
• Finché giugno non è all’otto, non ti togliere il cappotto.
• Giugno dipinge con mille pennelli.
• Giugno freddino, povero contadino.
• Giugno, ciliegie a pugno.
• Giugno, grano dappertutto.
• Giugno, la falce in pugno.
• L’acqua di giugno rovina tutto.

Ogni stagione ha fiori caratteristici. Giugno, mese che segna l'inizio della bella stagione, regala molti fiori particolari o anche comuni, che è bello conoscere per poter scegliere.



Alcuni dei fiori di giugno provengono dallo germogliare dei semi interrati nei mesi precedenti, in genere febbraio e marzo. Altri sono il frutto di piante perenni, come i garofani, che in questo mese letteralmente esplodono di boccioli, regalando piacevolissime macchie di colore. Anche alcuni rampicanti, siepi ed arbusti nel mese di giugno si ricoprono di fiori, col primo caldo che ne stimola lo sboccio. 



Per le piante che continueranno a fiorire per tutta la durata dell'estate, c'è da dire che la prima fioritura, quella di giugno per l'appunto, è la più bella, quella in cui la pianta mette tutte le sue energie dopo il lungo riposo invernale. I fiori che seguiranno nei mesi successivi saranno meno grandi e meno perfetti dei primi fiori di giugno, seppur sempre belli.



A giugno le piante perenni, quelle che sopravvivono all'inverno e riprendono il loro ciclo vegetativo col primo caldo, sbocciano in modo abbondante. Abbiamo già citato i garofani, piante perenni molto resistenti che danno fiori di tanti colori in modo copioso, proprio nel mese di giugno. In alcune regioni, il garofano è, per questo motivo, associato al Santo Antonio, di cui a metà mese ricorre la festa. Ci sono poi le rose.



Anche se è maggio il mese importante per le rose, a giugno le diverse varietà fioriscono ancora in modo stupendo, prima che il caldo diventi eccessivo. Molte varietà di gerani cominciano la loro fioritura a giugno e, considerando i tanti colori e sfumature di queste piante, sono assicurate macchie di colore molto appariscenti. Tra le piante che non amano il pieno sole e in questo mese di metà anno regalano i loro fiori, troviamo l'aconito, con le infiorescenze che vanno dal blu al viola. 



Le piante rampicanti, se perenni, a giugno regalano anch'esse bei fiori. Se a foglie caduche, in questo mese son già pronte di nuovo a dar sfoggio della loro bellezza. E' il caso della clematis, con i suoi fiori viola, blu, rosa o bianchi, oppure di alcune specie di gelsomino come il J. primulinum.




La passiflora, soprattutto se l'inverno non è stato particolarmente duro, regala i suoi "fiori della passione", piccoli capolavori se guardati nel dettaglio.



Tra le piante a cespuglio, per avere fiori in giugno, ci si può rivolgere all'althea, alla daphne, che continua a fiorire dal mese precedente, alla profumatissima gardenia o anche al viburno, con i suoi fiori bianco panna e al pittosporo, dal profumo dolce e adatto ai luoghi di mare.



A giugno fiorisce la magnolia, un albero splendido quando è in fiore, e il falso gelsomino, dalla crescita esuberante.
Letto volte.

Pensiero del Giorno

I più letti del mese

Poesie a tema - Siamo più vicini alla primavera di quanto siamo stati nel mese di settembre, Ho...

Leggende - LA STORIA DEGLI ANGELI DELL’AVVENTO Gli angeli sono quattro, come le quattro...

Riflessioni - La "cultura" come strumento di liberazione Uno strano malessere serpeggia ormai da lungo...

^ Top